Cronaca

La rapina finisce nel sangue, due anziane donne uccise a coltellate

Due anziane donne sono state uccise nella loro abitazione di Ramacca, nel Catanese, picchiate e accoltellate durante un tentativo di rapina.

Si chiamavano Lucia e Filippa Mogavero, di 70 e 79 anni, gli inquirenti ritengono che visto il disordine trovato in casa delle due insegnanti possa trattarsi di una rapina finita male. Ma i carabinieri, che stanno conducendo le indagini coordinati dalla Procura di Caltagirone, vogliono battere ogni pista e non escludono alcuna ipotesi. Come quella che la rapina possa essere stata messa in scena per sviare le indagini e depistare gli inquirenti. 

“E’ l’ennesimo massacro che si registra nel Calatino, sono già sette gli omicidi registrati. Alcuni dei quali molto efferati. Lavoriamo in condizioni molto difficili”. Così il procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera, sulle due anziane donne uccise nella loro abitazione di Ramacca, nel Catanese. “La scena del delitto – aggiunge – è raccapricciante. Donne picchiate e colpite con arma da taglio. Bisogna fermare questo massacro. Noi e le forze dell’ordine siamo impegnati al massimo con i problemi di organico e anche legati al territorio e alla criminalità presente”.

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com