All News

A Troina la bandiera ufficiale “Città dell’olio”.

Troina – Consegnata al sindaco Fabio Venezia, a termine del convegno sulle proprietà salutistiche dell’olio d’oliva, svoltosi a Chiaramonte Gulfi (Rg) nei giorni scorsi, la bandiera ufficiale “Città dell’olio”.
“Siamo onorati di aver ricevuto ufficialmente la bandiera delle ‘Città dell’Olio’ – commenta soddisfatto il sindaco Fabio Venezia – , che sancisce la nostra adesione a questa rinomata Associazione. Abbiamo già concordato con il Presidente Sonnessa un primo evento a settembre, in cui saranno coinvolti gli operatori del settore, con momenti di dibattito sulle riconosciute proprietà dell’olio, cui saranno affiancati anche momenti di degustazione del prodotto, che consentiranno ai nostri produttori di promuovere di più e meglio il loro olio d’oliva”.
Il Comune di Troina, nel novembre dell’anno scorso, ha infatti aderito all’Associazione Nazionale fondata a Larino (Campobasso) nel 1994, che riunisce i Comuni, le Provincie, le Camere di Commercio, le comunità montane, i GAL ed i Parchi siti in territori in cui si producono oli che documentino un’adeguata tradizione olivicola connessa a valori di carattere ambientale, storico, culturale o rientranti in una Denominazione di Origine, proprio con l’obiettivo di valorizzare la produzione d’eccellenza territoriale ed innescare un circuito di turismo esperienziale.
“Da oggi – spiega l’assessore allo sviluppo economico Giuseppe Schillaci, presente al convegno – , parte ufficialmente un nuovo percorso che vedrà coinvolti tutti gli operatori del settore, dai produttori ai frantoiani, innescando importanti possibilità di promozione dell’olio d’oliva prodotto e imbottigliato a Troina. L’Associazione nazionale organizza infatti eventi di respiro nazionale e internazionale che, oltre alla promozione, prevedono anche interessanti percorsi di turismo esperenziale che consentiranno ai visitatori di passeggiare tra i nostri uliveti e di partecipare ai suggestivi momenti della raccolta e della molitura, con degustazioni e eventi enogastronomici”.
A consegnare il vessillo al primo cittadino ed all’assessore Schillaci, l’onorevole Sebastiano Gurrieri, segretario regionale dell’Associazione e sindaco di Chiaramonte Gulfi.
Presenti alla cerimonia anche il direttore Antonio Balenzano ed il presidente nazionale dell’Associazione “Città dell’Olio” Michele Sonnessa, che ha dichiarato: “Siamo molto onorati dell’ingresso della città di Troina nella nostra Associazione.
Il sindaco Venezia con la sua amministrazione è un modello ed una chiara testimonianza di impegno e legalità e di quanto fondamentale sia il contrasto alla mafia e criminalità organizzata per la crescita culturale, sociale ed economica di un territorio. Insieme faremo grandi cose”.

In alto