All News

Reddito di cittadinanza se non si integra la documentazione

L’INPS ha inoltrato 500.000 SMS

Da venerdì l’INPS ha inoltrato circa 500.000 SMS ai beneficiari del Reddito di cittadinanza, in particolare a coloro che hanno presentato la domanda nel mese di Marzo 2019.

La richiesta riguarda le prime domande di reddito che sono state presentate, a partire dal 6 marzo 2019, utilizzando un modello che è stato sostituito, il 2 aprile 2019, a seguito delle modifiche apportate dalla Legge di conversione del Decreto Legge istitutivo.

Fondamentale è l’aggiornamento affinché non ci sia la sospensione del beneficio che potrebbe essere a rischio dal mese di ottobre.

Una volta ricevuto il messaggio, la procedura da seguire  è molto semplice:

In alto