All News

Nissoria: concerto in onore di San Giuseppe

Nissoria – Nel quadro dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe patrono di Nissoria organizzati dal parroco Orazio Macchione e dal comitato presieduto da Salvatore Scaminaci, presentato dal percussionista Giuseppe Morana, domenica  4 agosto appena trascorso, nel sagrato dell’omonima Chiesa, ha avuto luogo un concerto di musiche classiche, moderne e contemporanee eseguite magistralmente dagli orchestrali del corpo musicale “Santo Pistone” diretto con bravura dal maestro Filippo Nascone Pistone, tra cui Vincenzo Paratore (primo trombone) e il Salvatore Cannavò (secondo trombone) del Massimo Bellini di Catania.
  Alla presenza del parroco Orazio Macchione, della consigliera comunale Mary Jo Scardullo (assente il sindaco Armando Glorioso perché fuori sede), di un numeroso pubblico di Nissoria e dei paesi viciniori, l’orchestra “Santo Pistone” ha introdotto il concerto con la canzone “Madreterra” di Vincenzo Spampinato, l’inno ufficiale della Regione Siciliana.
  In proseguo questi i brani eseguiti: l’ouverture “Il poeta e il contadino” di Franz von Suppè , “La Vedova allegra” di Franz Lehàr“e Il brindisi” da “La traviata” di Giuseppe Verdi cantate dalle splendide voci di Piera Grifasi e di Salvator Bonaffini, l’incompiuta ”Turandot” di Giacomo Puccini, un medley dedicato al gruppo pop svedese gli “Abba”, “Con te partirò” di Andrea Bocelli, il medley “Moment for Morricone” e il medley “Fiesta” di brani sudamericani.
  Lo straordinario concerto si è concluso con l’esecuzione del brano Silver March del musicista Massimo Picchioni e con la consegna di un mazzo di fiori alla soprano Piera Grifasi e al tenore Salvatore Bonaffini.
 Il parroco Orazio Macchione ha ringraziato il Comitato San Giuseppe, il Corpo Musicale “Santo Pistone” e i cantanti, il direttore d’orchestra Filippo Pistone Nascone per aver diretto con passione e bravura il concerto con l’auspicio che San Giuseppe benedica i nissorini.
  Giuseppe Sammartino
In alto