Politica

Troina: ok della maggioranza del consiglio comunale alla manovra da 125 mila euro

Con l’astensione dell’opposizione del gruppo “Insieme per Troina”, la maggioranza del consiglio comunale, nella seduta svoltasi mercoledì 13 luglio scorso, ha approvato le variazioni al bilancio di esercizio 2016/2018.
La manovra complessiva, che ammonta a 125 mila euro, è stata operata a seguito del riaccertamento straordinario dei residui.
Le maggiori entrate accertate provengono: per 40 mila euro, dalla compartecipazione con l’Asp di Enna per le rette di ricovero dei cittadini troinesi ospiti di varie strutture sanitarie; 28. 300 dal contributo pervenuto dalla Regione per i buoni da destinare studenti per l’acquisto dei libri; 30 mila per quanto riguarda le sponsorizzazioni relative all’organizzazione della mostra “Omaggio a Tiziano. Capolavori a confronto”.
Per quanto riguarda invece la destinazione, 43 mila euro sono stati stanziati per il reddito di dignità a sostegno degli over 62 disoccupati e ormai prossimi alla pensione,  28.300 euro per i buoni libro, 30 mila euro per la mostra di Tiziano e altri 24 mila euro per le spese di funzionamento degli uffici comunali.
Sono stati altresì stornati 100 mila euro dal capitolo delle manutenzione delle strade e delle piazze, per essere spostati nell’ambito degli interventi di edilizia scolastica delle scuole Scalforio, Parapià e San Michele, che saranno avviati subito dopo l’estate.
“Si tratta di una piccola manovra –  ha spiegato il sindaco e assessore al bilancio Fabio Venezia – , che attenziona le fasce sociali più deboli, il mondo della scuola e il rilancio culturale e turistico della città. Il tutto, in linea con la programmazione che si è data l’amministrazione comunale, per portare avanti iniziative e piccoli interventi già avviati”.

In alto