Archivio

Agira – Movimento 5 Stelle e Pd chiedono maggiore “trasparenza”

Pd-e-Movimento5stelleIl Movimento 5 Stelle Agira con una nota sottoscritta da Giuseppe Ricceri, nella qualità di attivista del movimento ha chiesto al Sindaco ed al presidente del civico consesso di far pubblicare su quello che dovrebbe essere il sito istituzionale del Comune il regolamento del consiglio comunale.

Il regolamento come si legge nella nota descrive il funzionamento delle sedute consiliari ed è necessario che i cittadini lo conoscano al fine di garantire una maggiore trasparenza di quanto previsto per lo svolgimento dei lavori consiliari.

Giuseppe Ricceri chiede inoltre di conoscere gli eventuali adempimenti posti in essere dai soggetti istituzionalmente coinvolti.

Sulla vicenda non si è fatta mancare la risposta da parte del presidente del consiglio comunale Luigi Manno il quale ha inviato prontamente una nota al Dirigente del settore amministrativo dott. Filippo Imbusta e per conoscenza al Sindaco e segretario comunale.

Nella nota Manno trasmette la comunicazione ricevuta dal Movimento 5 Stelle evidenziando come tale richiesta “palesa una violazione di quanto previsto da tempo dalla normativa”.

Manno sollecita ulteriormente il dirigente, nominato dal sindaco come responsabile della pubblicazione dei dati sul sito internet comunale a procedere alla pubblicazione di tutti gli atti, dati e regolamenti al fine di garantire la massima trasparenza dell’ azione amministrativa nei confronti di cittadini.

“Il decreto legislativo n. 33/2013 – ha detto Luigi Manno – recante il “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” prevede numerosi adempimenti, sul versante della pubblicazione dei dati, ho più volte evidenziato la loro parziale pubblicazione e in alcuni casi anche l’elusione, infatti intere sezioni del sito comunale sono  privi di contenuti, sulla vicenda anche i revisori dei conti hanno evidenziato la carenza di dati pubblicati sul sito comunale, denunciare pubblicamente queste cose – ha concluso Luigi Manno – evidenzia la differenza e la sensibilità politica delle persone nei confronti di argomenti importanti quali la trasparenza e la corretta gestione dell’Ente locale”.

Sulla vicenda relativa all’ applicazione della normativa sulla trasparenza il Partito Democratico ha presentato un’ ordine del giorno per il prossimo consiglio comunale, la richiesta oltre che al sindaco è stata inoltrata anche all’ assessore con delega sulla trasparenza il vice sindaco Francesco Milazzotto.

In alto