Cultura

Troina: Luigi Casabona l’ esperienza di chi ama la musica

Luigi Casabona pianista e compositore vive a Troina. Si diploma in pianoforte a 21 anni con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Corrado Rattopresso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania.

È vincitore di numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali tra i quali: 1° Premio Concorso Europeo “Valle del Barocco” in due edizioni consecutive, 1° Premio “Gianluca Campochiaro”, 1° Premio Concorso “Amadeus” e finalista al Concorso Nazionale A.GI.MUS. tenutosi nella città di Roma, 1° Premio Assoluto Concorso “Città di Caccamo” e vincitore, nella medesima edizione, del Premio Artistico consistente in un’incisione discografica. 1° Premio Concorso “Placido Mandanici” di Barcellona P. di G., 1° Premio Concorso “Promenade” di Pizzo Calabro1° Premio al Concorso Pianistico Internazionale “G. De Vincenzi” di Pontinvrea e 1° premio al Concorso Pianistico Internazionale “Diapason”.

Ha seguito corsi di perfezionamento con grandi Maestri quali Francesco Nicolosi a Roma presso la Pontificia Università GregorianaSergio Perticaroli, Siavouch Gadjiev, Vincenzo Balzani, Pietro De Maria eAquiles Delle Vigne a Catania e Salisburgo ove si è esibito nella prestigiosa “Wiener Saal” del Mozarteum nell’Agosto 2004.

A 10 anni, entra a far parte della Schola Cantorum “Mater Dei” di Troina come cantore e per la quale ha spesso scritto musica. Come organista si è esibito nel corso delle manifestazioni del Giubileo del 2000presso la Basilica di S. Pietro nella Città del Vaticano, San Giovanni in Laterano, San Paolo Fuori le Mura a Roma e nel Santuario della Madonna del Rosario di Pompei.

Ha studiato Composizione presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” nella classe del M° Giovanni Ferrauto, è autore di svariate trascrizioni, armonizzazioni, elaborazioni ed arrangiamenti per coro, orchestra ed ensemble vocale e strumentale. Nell’agosto 2007 il suo pezzo “Preghiera minore” eseguito dall’Idria Ensemble, vince il Primo Premio Assolutoper la migliore composizione inedita al Festival della Musica di Bompietro (PA). La sua trascrizione per pianoforte a quattro mani e fagotto del Nabucco di Giuseppe Verdi eseguita in prima assoluta a New York e poi in tutta Italia dal trio Ratto-Scarlata-Valastro, ha riscosso il plauso del pubblico e della critica locale.

Pubblica con una certa regolarità articoli e recensioni e dal 2006 cura le “Note Critiche” per le stagioni concertistiche “Suoni Multicolori al Katane” di Catania. Esperto in musica corale, nel febbraio 2008 è, inoltre, direttore del Coro “Francesco Paolo Neglia” di Enna.

Nel giugno 2009 consegue la Laurea Specialistica con Abilitazione all’Insegnamento presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania. La sua tesi “Il Lied: come nasce una canzone” è in fase di pubblicazione a cura del suddetto Ente. È autore delle musiche dell’Azione Scenico Musicale “Il Profumo dell’Alloro”, opera per soli, coro ed ensemble strumentale. La sua Cantata di Natale “Voci dalla grotta di Bethlehem” per soli e orchestra è segnalata come brano degno di menzione al Premio Natale di Tremestieri Etneo (Ct).

Nel gennaio 2011 è fra gli ammessi presso la prestigiosissima Accademia Musicale Pescarese nella classe di Direzione d’Orchestra del M° Donato Renzetti.

Nel settembre 2011 fonda l’Accademia Musicale “Federico II” nella quale ricopre il ruolo di Direttore e Docente per le cattedre di Pianoforte, Teoria e Solfeggio ed Esercitazioni corali e orchestrali. Nel dicembre dello stesso anno ha luogo la prima esecuzione assoluta della sua opera “Dall’Eden a Betlemme” Oratorio per soli, coro ed ensemble strumentale. Su commissione ha composto l’Inno all’Arcangelo Michele e l’Inno a S. Antonio Abate per le confraternite di Cerami, l’Inno a San Michele per la città di Calino di Brescia, l’Inno delle Suore Cappuccine del Sacro Cuore e l’Inno Ufficiale “In Spirito e Verità” per le Suore Sacramentine dell’Ordine di S. Geltrude Comensoli, eseguito nel corso del Capitolo Generale a Bergamo d’innanzi alle delegazioni di Ecuador, Bolivia, Brasile, Bolivia, Croazia e Africa.

Ha studiato Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio di Palermo nella classe del M° Carmelo Caruso. Allievo del M° Roberto Cacciapaglia presso l’Educational Music Academy di Milano, ha inciso per EMA Edition il suo primo album, “Migrando”, per pianoforte, violoncello, flauto traverso e voce. Un viaggio immaginario che la potenza evocativa della musica conduce verso luoghi arcani, storie della mitologia e della tradizione letteraria. Un viaggio tra i suoni che, profondamente suggestionati da emozioni e misticismo, si traducono in vere e proprie immagini.

Dal 2008 è docente di Pianoforte con Cattedra di Ruolo presso l’Istituto Comprensivo “Don Bosco” di Troina.         All’attività artistica accompagna quella letteraria. È autore del romanzo “Come in alto così in basso” in pubblicazione con la Casa Editrice “Le Mezzelane”.

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com