All News

Sicilia: i punti salienti dei primi 100 giorni del governo Musumeci

PRIMI CENTO GIORNI DEL GOVERNO MUSUMECI

  • rinnovati i vertici burocratici: nuovo Segretario generale, sedici nuovi Direttori generali (su trenta), rotazione per altri dieci Direttori (su quattordici);
  • avviata la rinegoziazione degli accordi finanziari con lo Stato;
  • varato il Documento di economia e finanza regionale 2018/2020;
  • approvato il Piano per ristrutturazione degli ospedali e disposto l’acquisto di attrezzature: 224 milioni di euro;
  • disposti interventi urgenti nelle infrastrutture ospedaliere: 48 milioni di euro;
    avviate le procedure di stabilizzazione del personale precario nel campo sanitario: riguarda 3.807 unità;
  • approvato il programma contro il randagismo per la sterilizzazione di trentamila cani: destinati 2 milioni di euro;
  • disposta la distribuzione gratuita a tremila bambini, affetti da diabete, di apparecchiature all’avanguardia per il monitoraggio costante della glicemia: destinati 1,5 milioni di euro;
  • deliberato l’ammodernamento del parco automobilistico destinato al Servizio di trasporto pubblico locale, con l’acquisto di 264 nuovi autobus: 50 milioni di euro;
    reperite le risorse per interventi ferroviari, metropolitani e per l’ammodernamento di strade provinciali: 1 miliardo di euro;
  • istituito il Fondo di rotazione per finanziare la progettazione di opere pubbliche da parte degli enti locali: 13 milioni di euro;
  • interventi per l’edilizia economica-popolare: 61 milioni di euro;
  • emanati bandi per: 1) incentivi all’internazionalizzazione in favore delle piccole e medie imprese: 34 milioni di euro; 2) reti d’imprese per settore turistico: 37 milioni di euro; 3) integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo e di prodotti tradizionali e tipici: 33 milioni di euro; 4) competitività imprese: 33 milioni di euro; 5) aiuti per processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale: 30 milioni;
  • sbloccati i pagamenti dell’Agea, relativi al Programma di sviluppo rurale, per 4.300 imprese agricole: 40 milioni di euro;
  • sottoscritto l’accordo con i GAL per l’utilizzo di 122 milioni di euro nell’ambito della misura 19;
  • avviate le procedure per la realizzazione dell’elettrodotto Paternò-Priolo: investimento di 280 milioni di euro;
  • approvati gli interventi per la realizzazione degli elettrodotti Chiaramonte Gulfi- Ciminna e Assoro Sorgente 2-Villafranca: investimenti per 370 milioni di euro;
    approvato il bando di gara per l’efficientamento energetico di edifici pubblici: 55 milioni di euro;
  • deliberato il bando “Concorso di idee” per il logo di promozione turistica ‘Sicilia, il Paradiso in Terra’, rivolto agli allievi delle Accademie di Belle arti dell’Isola e dei Dipartimenti universitari;
  • partecipazione alla BIT di Milano 2018, con lo stand ‘Sicilia’ fra i più visitati;
    iniziative culturali nel programma di ‘Palermo Capitale della Cultura’ 2018: un milione di euro;
  • avviate le procedure per la campagna estiva antincendio boschivo, con tre mesi di anticipo;
  • sottoscritto l’Accordo di programma-quadro per le aree interne delle Madonie: 38 milioni di euro;
  • deliberato l’Accordo di programma ‘Area di crisi’ di Gela: 10 milioni per il cofinanziamento;
  • istituito il Fondo di rotazione per i progetti esecutivi contro il dissesto idrogeologico: 11 milioni di euro;
  • avviata la gara per i lavori del consolidamento del versante e la sistemazione della condotta idrica di Forza d’Agrò: 1,8 milioni di euro;
  • avviata la gara per il progetto esecutivo del consolidamento del costone sottostante la Cattedrale di Agrigento: 1,9 milioni di euro;
  • avviata la gara della Protezione civile per il monitoraggio dei fenomeni franosi: 14 milioni di euro;
  • deliberato l’acquisto di mezzi e attrezzature di Protezione civile destinati ai Centri operativi: 9 milioni di euro;
  • bandi di gara della Protezione civile per microzonizzazioni sismiche: 21 milioni di euro;
  • istituito l’Ufficio speciale per il Piano regionale delle bonifiche delle discariche dismesse;
  • istituito il Gruppo di lavoro per la redazione del Piano regionale dei rifiuti;
    richieste e ottenute, dal Governo centrale, le delibere di ‘stato di emergenza nazionale’ nel sistema dei rifiuti urbani in Sicilia e nell’approvvigionamento idrico della Provincia di Palermo;
  • approvati gli interventi per l’attuazione del Patto per il Sud 2014/2020;
    approvata l’Agenda digitale Sicilia;
  • pubblicato l’Avviso per la formazione di disoccupati e in cerca di prima occupazione: 105 milioni di euro;
  • pubblicato l’Avviso per la formazione professionale di persone in esecuzione di pena: 5 milioni di euro;
  • avviso per la formazione professionale nel rapporto scuola-lavoro: 20 milioni di euro;
  • programmazione, finanziamento e avvio delle attività di edilizia scolastica: 145 milioni di euro;
  • decreto per il reddito minimo di inserimento nei Comuni delle Province di Caltanissetta ed Enna: 7 milioni di euro;
  • avviate le procedure per i Cantieri di servizi e di lavoro nei Comuni dell’Isola: 50 milioni di euro;
  • pubblicata la gara per la sistemazione idraulica del torrente Catarratti-Bisconte (Messina): 24 milioni di euro
In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com