All News

Assoro: PD al lavoro per nuovo sindaco dopo indisponibilità di Bertini a ricandidarsi

Assoro – Per le prossime amministrative il PD prosegue gli incontri per affrontare la campagna elettorale e proporre un nuovo sindaco.
Dopo la campagna elettorale per le nazionali appena trascorsa, i partiti sono di nuovo alle prese con l’appuntamento elettorale per le amministrative del prossimo giugno. Sono sette i comuni dell’ ennese che rinnoveranno le amministrazioni tra cui Assoro, dove nel direttivo del circolo del PD di ieri sera il sindaco Giuseppe Bertini ha annunciato la sua indisponibilità a ricandidarsi.
“Sono stati 5 anni intensi e faticosi per me, – ha detto Bertini – i comuni sono oggi abbandonati a se stessi e bisogna trovare sempre nuove risorse per riuscire quanto meno a chiudere i bilanci dell’ ente, abbiamo cercato di portare a termine alcuni punti del programma elettorale quali il bando sui rifiuti per la differenziata in fase di approvazione, l’ illuminazione pubblica con la prima fase per le contrade e la stabilizzazione dei precari e abbiamo mantenuto tutti i servizi esistenti. Adesso – continua Bertini – dobbiamo pensare al futuro e serve una nuova fase!”
Dopo l’ indisponibilità del sindaco Bertini a ricandidarsi adesso la “palla” passa al segretario del circolo del PD locale Antonio Licciardo (non è da escludersi una sua disponibilità alla carica di sindaco tenuto conto che è tra i più accreditati per la candidatura) che deve in tempi brevi deve lavorare con tutto il partito per trovare una soluzione condivisa che posso raccogliere il più ampio consenso possibili e aggregare nuove forze politiche. Licciardo che negli anni si è impegnato per il partito,  è confortato anche dal buon risultato elettorale di Assoro del Pd. In questa fase comunque ci sia apre comunque al massimo coinvolgimento, ascolto  e condivisione.
“Le campagne elettorali durano due o tre mesi,  ha dichiarato Antonio Licciardo – ed è facile farle sulla protesta, il governo e l’amministrazione di un paese durano 5 anni. Anche se il risultato per le nazionali è andato bene bisogna adesso lavorare e presentare una nuova proposta politica di rilancio per l’amministrazione,  insieme – continua Licciardo – dobbiamo individuare nuove modalità per reperire fondi a partire da quelli legati alla progettazione, inoltre dobbiamo lavorare per cambiare tutta l’organizzazione amministrativa e adeguarla ai nuovi tempi che richiedono tempestività nell’ erogazione dei servizi pubblici, tutto questo – conclude Licciardo – valorizzando l’ identità territoriale e culturale di Assoro con le sue tradizioni e attività artigianali e puntare sul  turismo,  adesso ci confronteremo con le forze politiche per presentare un progetto vincente, realizzabile e concreto.” Nei prossimi giorni si riunirà il direttivo del PD per fissare le linee guida per l’individuazione del prossimo candidato a sindaco.
In alto