News

Cerami, partono i lavori per il Ponte di Cicerone: grazie al Prof. Giansiracusa e al Sindaco Venezia

La battaglia per salvare il Ponte Vecchio o Ponte di Cicerone di Cerami era già partita più di un anno fa con una semplice lettera del Movimento politico Culturale AttivaMente di Cerami che sollecitava l’intervento delle istituzioni locali. Le numerose istanze inizialmente non hanno però sortito gli effetti sperati.

“Noi ragazzi siamo contenti per la rincuorante notizia; l’obiettivo è stato raggiunto dopo due anni che la nostra associazione si è battuta per salvare il ponte – dichiara il presidente di AttivaMente Michele Chiovetta – inizialmente abbiamo ricevuto solo silenzi ma stavolta grazie all’interessamento del prof. Giansiracusa e del sindaco Venezia, sollecitato dal consigliere Silvestro Cacciato, ce l’abbiamo fatta.”

Decisivo, appunto, l’intervento del prof. Paolo Giansiracusa, stimato e influente storico dell’arte, e contemporaneamente del sindaco di Troina Fabio Venezia a far sì che l’assessorato ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana esaminassero la delicata questione per poi stanziare, in data 10 ottobre, un finanziamento di 30.000 euro per i lavori di somma urgenza da eseguire sul Ponte.

Arriva finalmente notizia che entro la fine dell’anno partiranno i lavori di ristrutturazione che permetteranno al Ponte normanno di poter essere ancora ammirato anche dalle prossime generazioni.

“Questo risultato – afferma il prof. Giansiracusa – non rappresenta il successo delle istituzioni ma la vittoria delle associazioni locali, degli uomini di cultura e dei semplici cittadini che, senza badare ai confini territoriali, hanno messo al centro dei propri interessi un bene che è patrimonio di tutti.”

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com