Politica

Terremoto nel PD, Alloro: Vanadia esce dal partito dopo aver sostenuto una candidatura “esterna”

Dopo la dichiarazione di uscita dal Pd di Uccio Muratore, ancora polemiche nel partito a Leonforte con il disimpegno di Antonio Vanadia, segretario del locale circolo; questo il commento dell’ex deputato regionale Mario Alloro:

“Trovo veramente singolare che a sole due settimane dal voto per le regionali il segretario del circolo del PD di Leonforte, Antonio Vanadia, per un breve periodo candidato in pectore alla segreteria provinciale anche con il mio sostegno, con un post su Facebook annunci di essere stato assalito dai dubbi, non riconoscendo più il Pd come il suo partito.

Viene, infatti, da chiedersi come mai questi stessi dubbi non siano sorti al giovane segretario leonfortese mentre sosteneva la campagna elettorale di una candidata con chiare origini politiche di destra e che nulla ha a che spartire con la storia del PD.

Molto più semplicemente la presa di posizione di Vanadia altro non rappresenta che l’ulteriore studiato passo di una strategia che vedrà, a breve, una parte del gruppo dirigente dei democratici della nostra provincia transitare verso altri lidi partitici, a cominciare da MDP.

Tutto ciò dopo aver carpito la buona fede di tanti militanti ed elettori, determinando l’elezione di un parlamentare estraneo al percorso politico dei democratici ennesi e che, molto probabilmente, molto presto continuerà il proprio percorso di cambia casacca seriale che ben conoscevamo tutti, tranne Vanadia.

Spiace essere stati facili quanto inascoltati profeti.

Anche per questa ragione continueremo il nostro impegno in difesa del PD e della sua storia.”

     Mario Alloro

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com