Cronaca

Cadavere seminudo di donna trovato in un sottopasso

Seminudo, con una profonda ferita alla testa e i vestiti abbandonati poco lontano. Così è stato trovato il cadavere di una donna, probabilmente vittima anche di una violenza sessuale. Il ritrovamento martedì mattina, in un sottopassaggio adibito a via di fuga in piazzale della Croce Rossa, vicino a via Nomentana, in una zona molto centrale di Roma. La donna aveva tra i 40 e i 45 anni e al momento non è ancora stata identificata perché non aveva con sé documenti. Gli inquirenti parlano di “un attacco brutale” e ipotizzano che si tratti di una clochard, dal momento che il sottopasso è utilizzato dai senza fissa dimora come ricovero di fortuna e all’interno sono stati trovati coperte e cartoni.

Sul caso indaga la Squadra Mobile, che sta analizzando i filmati delle numerose telecamere di sicurezza presenti in zona. Secondo quanto è emerso finora dalle indagini, la donna aveva anche una caviglia rotta e la ferita alla testa non sembrerebbe compatibile con una caduta accidentale e non si esclude nessuna pista, compresa quella dell’omicidio. Probabilmente la donna è stata uccisa proprio sul posto del ritrovamento del cadavere, forse la notte scorsa.

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com