Eventi

Barrafranca: si presenta martedì 14 novembre ConVicino – Città dei Ragazzi

Prende il via il 9 novembre a Barrafranca (EN) l’iniziativa ConVicino città dei ragazzi, promossa dagli organismi teatrali CTS Centro Teatrale Siciliano e GRIA Teatro con il concorso dell’Amministrazione Comunale di Barrafranca e degli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado.

L’iniziativa sarà presentata alla stampa e alla cittadinanza martedì 14 novembre alle ore 17,00 presso il Palagiovani di Barrafranca

Convicino è l’antico nome di Barrafranca.

ConVicino città dei ragazzi è un progetto integrato tra Teatro e discipline scolastiche.

ConVicino nasce dalla sinergia progettuale, programmatica ed operativa di due organismi professionali che da anni operano nel settore del Teatro Ragazzi, il CTS Centro Teatrale Siciliano e GRIA Teatro, in concorso con l’Amministrazione Comunale e gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado.

ConVicino è un’iniziativa che si protrarrà da novembre 2017 a giugno 2018: in questo periodo Barrafranca sarà una delle residenze artistiche regionali di CTS e GRIA Teatro e il Palagiovani sarà la sede stabile di questa residenza.

ConVicino non è un’iniziativa locale né settoriale: coinvolgerà il tessuto sociale e culturale cittadino e si proietterà su tutto il territorio interagendo con i Comuni limitrofi. Il mondo della Scuola, infatti, in cittadine come Barrafranca (e sono molte in Sicilia con pari caratteri) è un presidio culturale imprescindibile che può divenire motore di un nuovo civismo.

ConVicino è spettacoli teatrali tratti dalla tradizione orale o letteraria:

  • Racconti della tradizione siciliana (Il vaso di basilico dalla raccolta del Pitrè, per il primo ciclo delle elementari), russa (La strega del fuoco dalla raccolta di Afanasiev, per il secondo ciclo delle elementari) e tedesca (Hansel e Gretel dei fratelli Grimm per l’infanzia);
  • Novelle di Verga e Pirandello: Rosso Malpelo per le Scuole medie; L’altro figlio per le Scuole superiori (spettacoli che saranno proposti in serale per il pubblico presso il quale gli stessi studenti diverranno promotori dell’iniziativa).

 

ConVicino è laboratori teatrali attivi:

  • Laboratorio di costruzione e di animazione di burattini con spettacolazione finale che vedrà protagonisti gli stessi ragazzi.
  • La memoria degli oggetti. Partendo da un oggetto antico, i ragazzi raccoglieranno racconti e testimonianze da anziani che, con la guida degli operatori del CTS e di GRIA Teatro, trasporranno in forma di pièce teatrale che in una serata di primavera rappresenteranno per le vie cittadine.

 

ConVicino è seminari:

  • Formazione teatrale dei formatori che prevede il trasferimento agli insegnanti di specifiche tecniche dell’attore da rendere disponibili per la pratica didattica.
  • Incontri sul Novecento Siciliano, destinati agli studenti degli ultimi anni delle Scuole Superiori, che tratteranno di Verga, Pirandello, Brancati, Sciascia.

 

ConVicino è, soprattutto, interscambio di saperi e di materiali da rielaborare collettivamente in maniera originale.

ConVicino, con questi presupposti, aspira a diventare un modello di operatività culturale da esportare in altre parti della Sicilia e della Penisola.

ConVicino è un progetto coordinato da Graziana Maniscalco con la consulenza artistica di Nino Romeo

In alto
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com