Salute & Benessere

Dieta​ ​post​ ​ferie? Ecco​ ​come​ ​ritrovare​ ​la motivazione​ ​giusta

Due o tre, ecco la media dei chili che potreste inevitabilmente avere messo sù durante queste vacanze estive. Senza tenere conto delle tossine accumulate a causa di qualche cocktail in più, scarso movimento e abuso di cibo spazzatura. Bando ai sensi di colpa: le vacanze devono essere vissute al massimo e senza pensieri per essere davvero tali. Siete tornati in città, volete recuperare la forma ma solo l’idea di seguire un piano alimentare rigido vi terrorizza? Siete ancora sotto l’ombrellone e la dieta è uno dei motivi del vostro scontento pre-autunnale? Quello che vi serve è un elemento tanto fragile quando necessario: la motivazione.

Una ricerca condotta da StarOfService sugli utenti che almeno una volta nell’ultimo anno hanno richiesto una consulenza psicologica ha rivelato che la mancanza di motivazione è una delle ragioni principali. Questa situazione, infatti, genera indifferenza, infelicità e un forte senso di frustrazione che può spingere ad abbandonare i propri progetti. Ecco alcuni consigli su come ritrovare la giusta motivazione nella nostra vita personale o lavorativa.

1.Scegli​ ​un​ ​obiettivo​ ​preciso Perdere due kg, rientrare in quel paio di jeans oppure essere a proprio agio in quel vestito così adatto per il matrimonio della vostra amica. Se l’obiettivo è chiaro e riesci a visualizzarlo, sarà molto più facile mantenere la concentrazione. Un piccolo trucco è scriverlo: prendi un foglio, una lavagnetta, un post it e scrivi il motivo per cui è così importante riuscire a raggiungere questo obiettivo. Fissalo alla porta del frigo, allo specchio del bagno o ad una qualsiasi superficie che guardi spesso.

2.Stabilisci​ ​degli​ ​obiettivi​ ​intermedi Tony Robbins, un motivatore e life coach conosciuto a livello internazionale afferma: “Una delle più grandi forme di stress della nostra vita è la sensazione di fare cose impossibile da realizzare. Se iniziate un progetto e cercate di fare tutto, ne rimarrete sopraffatti.” Separa l’obiettivo principale in parti, stabilendo dei livelli intermedi e un sistema di ricompense. Raggiungere l’obiettivo intermedio ti permette di vedere i progressi e le piccole ricompense mantengono alta la motivazione.

3.Non​ ​demonizzare​ ​gli​ ​sbagli Un obiettivo può essere raggiunto in diversi modi: avere una strategia che non dà risultati non significa che l’obiettivo non possa essere raggiunto, ma semplicemente che è necessario cambiare strategia. Stai seguendo una dieta e vai in palestra ma non funziona come vorresti perché quella parte del tuo corpo che detesti sembra uguale a prima? Provare con lo yoga e contattare un nutrizionista vicino a te forse potrebbe funzionare meglio. Thomas Edison diceva: “Non ho fallito: ho solo trovato 10.000 modi che non funzionano”.

4.Circondati​ ​di​ ​persone​ ​positive Le persone di cui ci circondiamo possono essere fondamentali per il nostro successo o essere la prima causa del nostro malessere.Le persone positive emettono un’energia motivazionale che aiuta a rimanere concentrati. Condividere i tuoi progetti e i tuoi obiettivi con queste persone genera un senso di positività che permette di non perdere la motivazione a lungo cercata.

5.Pensa​ ​al​ ​di​ ​là​ ​di​ ​te​ ​stesso Molte volte i percorsi che intraprendiamo hanno importanti benefici anche per altre persone. Ad esempio, quali sono i benefici del non acquistare più cibo spazzatura per la tua famiglia e per i tuoi bambini? Questo è un potente strumento motivazionale.

6.Avere​ ​una​ ​visuale​ ​generale Avere un lavoro che ci piace, una famiglia che amiamo, aver raggiunto obiettivi lavorativi e scolastici importanti: ogni evento della nostra vita può aiutarci a ragionare sull’importanza dell’impegno nel raggiungimento degli obiettivi.

7.Approfitta​ ​degli​ ​ostacoli Nel raggiungimento dei nostro obiettivi, la domanda non è se ci saranno degli ostacoli, ma quando compariranno. Gli ostacoli non sono elementi inevitabili, anzi sono necessari per aprire la mente e imparare a pensare a delle alternative valide. In fondo, siamo nel momento più lontano dalla prossima prova costume: approfittiamone per vivere questo percorso senza ansie

In alto