Archivio

Enna: Massiccia adesione allo sciopero del settore gas – acqua

“Siamo molto soddisfatti dell’adesione dei lavoratori all’odierna giornata di protesta”.

Con queste parole si esprimono i segretari provinciali di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, Pietro Arena, Francesco Emiliani e Filippo Manuella, commentando la giornata di sciopero indetta dalle organizzazioni sindacali nazionali di categoria del settore Gas – Acqua per protestare per il rinnovo del contratto nazionale, scaduto il 31 dicembre 2015.

A Enna, i lavoratori in sciopero della Società Acquaenna, hanno formato un presidio davanti alla sede centrale dell’azienda di gestione del Servizio idrico, alla presenza dei segretari provinciali di categoria.

“L’adesione allo sciopero è stata massiccia in tutta Italia – spiega il Segretario provinciale della Femca Cisl, Francesco Emiliani – ed anche a Enna possiamo ritenerci soddisfatti, con un’adesione che, per quanto riguarda il settore Acqua ha superato il 60%. Speriamo – aggiunge Emiliani – che questo forte segnale che proviene dai lavoratori venga colto appieno, sbloccando finalmente una situazione di stallo, determinata da proposte delle associazioni imprenditoriali del tutto sproporzionate e peggiorative, sia sotto il profilo normativo, che sotto l’aspetto salariale”.

LE SEGRETERIE PROVINCIALI

 

      FILCTEM CGIL                      FEMCA CISL                       UILTEC UIL

 

In alto